Semi per la memoria

"Semi per la memoria"
e in particolare la lettura accompagnata da immagini di brani scelti dal libro "La bugia che salvò il mondo" dell'autrice Nicoletta Bortolotti . 
Il romanzo racconta la storia del primario dell'ospedale Fatebenefratelli, Giovanni Borromeo, dichiarato Giusto fra le nazioni. A lui si deve l'invenzione del morbo di K che permise di salvare molti ebrei.
La storia è ambientata a Roma dall'ottobre 1938 al 1945. Amos e Cloe sono migliori amici da tutta la vita, anche se non potrebbero essere più diversi l'uno dall'altra: tanto è composto, bravo a scuola e sincero lui, quanto è disordinata, pigra e bugiarda lei. Amos è figlio di un professore ebreo, Cloe di un maestro fascista. Giocano lungo le rive del Tevere, all'ombra dell'Isola Tiberina, dove l'ospedale Fatebenefratelli diventa nelle loro fantasticherie un castello inespugnabile su cui regna un Re buono, l'eroe dei deboli: il primario Giovanni Borromeo. Ben presto però Amos e Cloe verranno separati da nuovi e impensabili eventi: le leggi razziali, la guerra, la povertà, la fame, le bombe e la paura. Ma quando dall'alto arriva l'ordine di deportare gli ebrei, le loro strade tornano a incrociarsi, e proprio per merito di quel Re buono che a Roma tutti rispettano. Con un'astuta bugia, il dottor Borromeo riuscirà a mettere in salvo dai nazisti numerosi ebrei, restituendo anche ad Amos e Cloe la speranza.
 
Le letture saranno riservate alle classi III IV V primaria e I II III media dei Comuni dell'Unione e potranno essere concordate nei seguenti giorni:
Bevagna >giovedì
Campello sul Clitunno >martedì
Castel Ritaldi >venerdì
Giano dell'Umbria >lunedì
Gualdo Cattaneo >martedì, mercoledì, giovedì
Massa Martana >lunedì, venerdì
Montefalco >martedì, mercoledì, giovedì
Trevi >mercoledì
Gli incontri saranno gratuiti  e dovranno essere prenotati al n. 3291066722
Contenuto pubblicato il 26-01-2024, aggiornato al 26-01-2024

Ultime notizie

Il Comune informa

Elezioni Europee del 8-9 giugno 2024

Esercizio del diritto di voto per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia da parte dei cittadini dell’Unione europea residenti in Italia.

Il Comune informa

“Carta della cultura giovani” e la “Carta del merito”

Servizio DigiPASS - Se hai bisogno di assistenza per l’accesso alla piattaforma puoi richiedere un appuntamento al numero 0743218152, oppure su whatsapp al 3351000221.